HODTV: “The Wake” – Recensione

Written by Marta Quitadamo

Agosto 29, 2022

The Wake Recensione

 

Per la rubrica in collaborazione con la piattaforma streaming horror HODTV oggi proponiamo la recensione di The Wake, presente in catalogo su https://hodtv.net/TV

The Wake recensione – I peccati del passato tornano sempre alla luce.

Tyler, durante la guida sotto l’effetto di alcol, causa un tragico incidente: la morte di un ragazzino. Così Tyler, in compagnia del suo gruppo di amici composto da Casey, Ben, Ginger e Ashley, decide di partecipare alla veglia dedicata alla giovane vittima per poter espiare la sua colpa e andare avanti con la sua vita.
Nonostante sembri che Tyler riesca a fare pace con il suo passato, sia lui che il suo gruppo di amici iniziano a perdere lentamente conoscenza dopo aver bevuto dello champagne, per poi ritrovarsi legati a delle sedie e imprigionati in una delle stanze dell’abitazione dove si è svolta la veglia. Non appena vengono liberati si accorgono immediatamente di essere perseguitati da una figura armata di coltello e con il volto coperto da una spaventosa maschera. Temendo per la loro incolumità il gruppo, aiutato della Sig.ra Stevens, la madre del ragazzino ucciso nell’incidente stradale, cerca in ogni modo di sfuggire da quella casa. Ma con il passare del tempo Tyler e i suoi amici si accorgeranno che dietro alle persecuzioni dell’individuo in maschera si nasconde qualcosa di terribile collegato in maniera indissolubile all’incidente mortale in macchina.

The Wake Recensione

Scritto da Faouzi Brahimi e Bryan Brewer (che interpreta Tyler) e prodotta dalla Lesson 1 Entertainment  nel 2017, The Wake è un film indipendente capace di offrire alla spettatore qualcosa di originale, in grado di ribaltare le sue idee riguardo alla modalità narrativa del genere horror e la sua rappresentazione visiva degli eventi.
Purtroppo, a causa di gravi difetti nella caratterizzazione dei personaggi e di un mancato approfondimento in alcuni punti della linea narrativa principale, il film non riesce a esprimere tutto il suo potenziale.

 

La causa principale di difetti nella caratterizzazione dei personaggi, sono gli atteggiamenti incoerenti e irrealistici assunti all’interno della storia, i quali non solo confondono il pubblico, impedendo qualunque tipo di partecipazione o attaccamento emotivo nei loro confronti, ma riducono i personaggi a semplici macchiette incapaci di fornire al loro contesto narrativo qualche tipo di spinta.

The Wake Recensione

 

Anche lo scarso lavoro di costruzione e di approfondimento della trama contribuisce in maniera significativa all’enorme spreco di potenziale del film. Infatti, non vengono chiariti in maniera sensata e specifica come quelle determinate azioni compiute dai personaggi riescano ad avere un certo impatto nell’andamento e nello sviluppo della linea narrativa principale, lasciando il pubblico confuso sulla comprensione degli eventi rappresentati  e influenzando negativamente il suo interesse verso gli aspetti più specifici e interessanti della storia.

L’unica caratteristica in grado di risollevare la qualità del lungometraggio è la sua capacità di ribaltare in maniera originale le aspettative del pubblico. In particolare i lungometraggi il cui tema principale è il ritorno di un passato oscuro o di una terribile colpa nel presente, spingono lo spettatore a chiedersi se tutto quello che sta accadendo sullo schermo sia frutto di qualche forza esterna tangibile e reale, oppure no. Infatti, attraverso il continuo gioco tra passato e presente rappresentato tramite flashback, digressioni temporali e riferimenti impliciti  sugli eventi svolti all’interno dell’ambiente narrativo, The Wake riesce a garantire una certa originalità che gli permette di risollevarsi qualitativamente dai suoi difetti.

 

The Wake Recensione

 

LEGGI QUI LA NOSTRA ULTIMA RECENSIONE HODTV!

Related Articles

HODTV: “Unborn” – Recensione

HODTV: “Unborn” – Recensione

Per la rubrica in collaborazione con la piattaforma streaming horror HODTV oggi proponiamo la recensione di Unborn, presente in catalogo su https://hodtv.net/TV Unborn – Dentro l'orrore della maternità In un edificio fatiscente destinato alla demolizione, la coppia di...

HODTV: “Hell’s Belle” – Recensione

HODTV: “Hell’s Belle” – Recensione

Per la rubrica in collaborazione con la piattaforma streaming horror HODTV oggi proponiamo la recensione di Hell's Belle, presente in catalogo su https://hodtv.net/TV Hell's Belle Recensione – Certi tesori devono rimanere sepolti. Un gruppo di studenti universitari...

Barbarian: il volto mostruoso della periferia

Barbarian: il volto mostruoso della periferia

La periferia di Detroit, Michigan, che ha già fatto da sfondo a film come It Follows e Only Lovers Left Alive, torna ancora una volta in una storia in cui la marginalizzazione sociale rappresentata dall’ambiente suburbano gioca un ruolo silenziosamente importante....

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per mostrarti mappe e video di Google. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti (Google, Youtube). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore, se non li abiliterai non potrai vedere alcuni video e mappe di Google. INFORMATIVA PRIVACY